Mondo Start-up

Mondo start-up

a cura di Plug and Play 

di Enrico Dente, Program Manager, Motor Valley Accelerator

Aptera Motors, il veicolo del futuro

Aptera Motors è una startup americana, nata in California nel 2005. L’azienda, liquidata poi nel 2011 è stata oggetto di una rifondazione nel 2019. 

L’obiettivo di Aptera è quello di creare il veicolo del futuro, capace di essere durevole, economico e sostenibile. Al momento, infatti, il loro primo mezzo parte da un prezzo di circa 26.000 dollari e permetterebbe di muoversi tramite l’energia solare per circa 65 km al giorno, senza richiedere necessariamente una colonnina ma garantendo comunque la performance di un veicolo elettrico ad alte prestazioni.

Una grossa novità, tuttavia, è arrivata il 3 novembre di quest’anno: Aptera ha infatti annunciato un accordo con C.P.C Group, che gli permetterà di sviluppare la scocca in materiale composito dei propri veicoli a Modena, nel cuore della Motor Valley. 

C.P.C agirà infatti in qualità di supplier di materiali e strutture in composito riciclabile per Aptera, contribuendo ulteriormente alla svolta innovativa del settore automotive.

Reefilla, la rivoluzione della ricarica

Reefilla è una startup nata nell’aprile 2021 a Torino con lo scopo di offrire soluzioni innovative di ricarica per auto elettriche, sia private ​​che aziendali, per rendere la transizione alla mobilità elettrica più semplice, accessibile e sostenibile tramite un sistema di ricarica mobile e predittiva che offre un’alternativa flessibile e complementare alle “colonnine” di ricarica tradizionali. 

La soluzione proposta è composta da un dispositivo di ricarica mobile basato su batterie intercambiabili “Second Life” ricaricate da energia rinnovabile, una piattaforma digitale connessa con le auto tramite AI che permette di prevedere il fabbisogno energetico dei veicoli e un’organizzazione logistica per raggiungerli in qualsiasi punto della città.

A seguito della partecipazione nel 2021 al primo batch del Motor Valley Acceleration Program, Reefilla ha annunciato la chiusura del suo primo round di finanziamento da 1 milione di euro, avviato a settembre 2022 la sperimentazione nella città di Torino e a novembre ha lanciato il servizio su Milano.

FLEXO, da un’idea di Hive Power

Fondata nel 2017 in Svizzera, Hive Power ha partecipato al primo batch dedicato alla Sustainability di Plug and Play in Italia, ed è oggi fornitore leader di soluzioni innovative che rendano la gestione dell’energia sempre più intelligente e abilitino un futuro energetico incentrato sull’utente finale e sull’elettrificazione dei consumi.

Hive Power offre FLEXO, una piattaforma software oggi utilizzata già da numerose utility italiane e svizzere, per gestire in modo ottimale tutto ciò che è connesso alle reti elettriche, dalle comunità energetiche alla mobilità elettrica.

FLEXO è una soluzione white-label per utility, gestori di flotte elettriche ed OEM, in grado di apprendere il comportamento del conducente per adattare automaticamente i profili di ricarica del veicolo, abilitando un’alimentazione più economica (fuori dei picchi di domanda), più green, e più sicura, senza influire sul comfort dell’utente finale. 

L’applicazione mobile è intuitiva e basata su algoritmi di apprendimento automatico di livello mondiale, progettati, testati e addestrati nel corso di molti anni in collaborazione con le migliori case automobilistiche e compagnie energetiche.

Leggi il secondo numero di WAVE - Smart Mobility Magazine

Smart Ways: Le nuove strade della mobilità tra terra, cielo e mare”

Leggi WAVE Magazine