ANCHE NEI CENTRI URBANI UNA RICARICA VELOCE È POSSIBILE

Soluzioni innovative e sostenibili per la mobilità non inquinante
Intervista a Francesco De Meo, Head of Marketing di E-GAP

Dove si concentra la vostra attività e come può migliorare la vita sulle strade oltre che salvaguardare l’ambiente?

“E-GAP ha il suo focus operativo all’interno delle aree urbane: attualmente il servizio è attivo in Italia (a Milano, Roma, Bologna, Torino, Trento Brescia e Verona) e all’estero (Parigi, Madrid, Barcellona e Monaco). Il nostro obiettivo è quello di garantire una ricarica veloce anche in situazione dove non è possibile utilizzare infrastrutture di ricarica ad alta potenza. Crediamo infatti che per accelerare il processo di transizione energetica è necessario abbracciare soluzioni innovative e sostenibili per la mobilità non inquinante. Noi siamo impegnati a lavorare con alcuni comuni italiani per aiutarli a promuovere questa trasformazione e contribuire alla costruzione di un futuro più green per tutti.”

Cosa significa sostenibilità?

“Per sostenibilità intendiamo l’integrazione di pratiche commerciali e strategie aziendali che riducono realmente l’impatto ambientale delle nostre attività e promuovono una maggiore equità sociale ed economica.

Ciò include l’adozione di tecnologie verdi, la riduzione dell’uso di energia e risorse da parte dei dipendenti ma anche il miglioramento della trasparenza aziendale e della responsabilità sociale. In breve, la sostenibilità per noi di E-GAP dovrebbe comprendere l’adozione di un approccio olistico al business che tenga conto sia delle esigenze delle persone sia dell’ambiente dove si vive, non solo dei profitti a breve termine.”                                                         

Perché quello che fate è importante? 

“Perché ci poniamo l’obiettivo di fornire, nel modo più capillare possibile, l’opportunità di usufruire sempre di un’alternativa per muoversi in città che sia in linea con il rispetto dell’ambiente e lo stiamo facendo in modo estremamente innovativo. La nostra azienda offre un’infrastruttura fast, costituita da punti di ricarica fast, mobili e ‘on demand’ (sia su Van che con colonnine con storage) che ha il suo focus operativo all’interno di aree urbane. E-GAP arriva dove non è possibile impiantare grandi potenze di ricarica, come nei centri storici, nei condomini e negli uffici e si pone sempre come servizio complementare e a supporto, non alternativo, della rete fissa di ricarica.

Nella nostra ottica la ricarica mobile (o semi mobile) come la nostra, insieme a quella fissa, può facilitare la diffusione della mobilità elettrica e il raggiungimento degli obiettivi entro il 2035 posti dall’Unione Europea. Inoltre, E-GAP è un’azienda che possiede internamente l’intera filiera produttiva, dal software del sistema di ricarica agli accumulatori, con uno stabilimento produttivo a Milano per la produzione di energy storage. Siamo, in sintesi, la dimostrazione che anche in Italia si può fare innovazione tecnologica e sostenibile contribuendo alla riduzione dell’inquinamento atmosferico.”

Quali prospettive di sviluppo per E-GAP?

“A fine 2021 abbiamo approvato un piano industriale triennale che prevede investimenti per 200 milioni di euro destinati principalmente all’ampliamento dell’infrastruttura mobile di ricarica dove siamo già presenti, allo sviluppo della gamma di prodotti e all’estensione del servizio in 200 città tra Europa e Stati Uniti.

Oltre alle nuove città nei paesi dove il nostro servizio è attualmente presente, nei prossimi anni prevediamo aperture anche in nuovi paesi europei.

Abbiamo poi la volontà di aprire nei prossimi anni oltreoceano, in Usa.Stiamo inoltre ampliando le attività di E-GAP Engineering, il polo produttivo per la produzione di sistemi di ricarica ed energy storage che prevede anche lo sviluppo di soluzioni per l’utilizzo second life delle batterie, in linea con i più alti standard ESG, per un continuo sostegno dell’economia circolare. La nostra strategia di diffusione del servizio punta soprattutto ad accordi B2B, con case automobilistiche, utilities, società di logistica e trasporti e anche con grandi aziende partner (nel settore assicurativo, energetico e non solo).”

Francesco De Meo. Direttore del reparto Marketing e Comunicazione di E-GAP sin dalla sua fondazione. Con un Executive MBA conseguito presso la Luiss Business School e oltre 20 anni di esperienza nella consulenza di marketing di famosi brand, è un manager esperto nel settore della mobilità elettrica. La sua leadership e la sua competenza nelle strategie di marketing hanno contribuito in modo significativo al successo dell’azienda nel promuovere soluzioni di mobilità sostenibile innovative.

Leggi il secondo numero di WAVE - Smart Mobility Magazine

Smart Ways: Le nuove strade della mobilità tra terra, cielo e mare”

Leggi WAVE Magazine